mercoledì 28 agosto 2013

Rieti 18 ottobre. Le Perle della Buona Teologia

A cura del Centro Culturale Tomas Tyn
Presso l'Auditorium Terenzio Varrone di Rieti
il 18 ottobre prossimo alle 15,30

si terrà il Convegno: Le 'Perle' della Buona Teologia

Una bella squadra di amanti della Tradizione! Sono lieta di esserci anch'io.
Inserisco direttamente un'immagine del manifesto, scaricabile da qui in formato pdf.
Vi faccio notare, con molta gioia, che tra i partecipanti ci sarà anche padre Serafino Lanzetta FI, che ne ha dato conferma ieri. 

8 commenti:

nacrè ha detto...

Ottima iniziativa.

Speriamo che venga affrontato o almeno spiegato, che cosa significhi la VERA UNITA' DELLA CHIESA CATTOLICA.

Speriamo che si prendi coscienza, da tutti i semplici e non, quanto imporatante sia, il concetto cattolico dell'unità, che non è quello proposto dall'ecumenismo conciliarista.

La vera UNITA' della Chiesa Cattolica Apostolica Romana è:

UNITA' DI FEDE

UNICO RITO

UNICA DOTTRINA e UNICA lingua ufficiale, ossia il Latino.

Ora prima del CVII, noi cattolici avevamo tutto questo. E' pur vero che ci hanno tolto la possibilità di studiare il latino, con un danno immenso culturale, spirituale e storico giacchè, testi antichi importantissimi sono scritti in latino.

Hanno voluto eliminare la lingua sacra della Chiesa il Latino, che insieme ha tenuto e formato all'UNITA' voluta da Dio.

Perchè avrebbe fondato la sua Chiesa se questo non fosse necessario alla salvezza delle anime?

Mi scuserà Mic se riporto nuovamente ciò che ho scritto sull'articolo che riguarda il biritualismo, ma a me sembra che sia collegato.

PROBLEMA BIRITUALISMO:

Ma ci rendiamo conto, che solo la parola BIRITUALISMO , racchiude in se, una rottura? La NON UNITA' della Chiesa Cattolica?

Mi spiego.

Nel Credo, noi diciamo e professiamo la nostra fede:

CREDO in UNA SANTA CATTOLICA APOSTOLICA.

Cosa significa se non, UNA UNITA' DI FEDE E DI RITO, così come deciso ratificato, studiato e professato in 2 millenni?

A cosa sono serviti 20 Concili Dogmatici, se non per suggellare questa UNITA', CONDANNANDO gli errori chi minavano questa UNITA'?

E non è forse questa unità di fede, di rito e di dottrina, che nei secoli ha prodotto e formato il grado di MAGISTERO INFALLIBILE, che diventa tale, per i motivi cui sopra anche senza dichiarazioni ex cathreda?

E' chiaro che il NO, ha ROTTO questa unità, è chiaro anche che se si rompe l'unità si diventa scismatici.E' chiaro che il NON è imposto ed è stato imposto, con un abuso di potere.

Lo scismatico non è solo colui che rompe l'obbedienza cieca, con i suoi superiori, ma colui che rompe con quell'unità di fede di rito e di dottrina, ovvero la Tradizione.


Meditiamo su questo punto e i fatti succedutisi, decisioni e atti post conciliari.....

Biritualismo, lo dice la parola stessa, DUE RITI, due prassi, due modi di celebrare Dio.

La Chiesa dal CVII, non è più UNA SANTA CATTOLICA APOSTOLICA, CHI NEGA QUESTO è IN MALAFEDE o appartiene alla religione protestante.

Ecco perchè, i modernisti vogliono eliminare qualsiasi traccia della S. Messa di Sempre, ossia la Tridentina!!

Ecco perchè i FI sono perseguitati, ecco perchè mons. Lefebvre, ha subito ciò che tutti (o quasi) oramai sappiamo.

Ecco perchè vi è un'insistenza luciferina, nel giudicare la Fraternità SPX come non cattolica.

Cfr. commenti dei soliti noti multinick, su Tornielli e su Mil.

Anonimo ha detto...

Osservatore dice,

il libro che contiene la teologia dei dissidenti frati...

http://maryvictrix.com/2012/04/10/book-by-father-angelo-in-publication/

che condanna Msgr. Gerhardini e i tradizionalisti

evidentamente, Pd. Peter Felhner appoggia Pd. Angelo...

sembra una ribellione Americana...al rovescio di quella nella FSSPZ anni fa....

Anonimo ha detto...

Scusate la mia ignoranza, ma cosa significa la sigla Pd letta più volte in questo e altro 3d?

es. Pd. Angelo o Pd Pd. Peter Felhner

Sta forse per padre?

Allora si scriva semplicemente P. e non Pd. Così che anche i più semplici che capitano per caso abbiano a capire. Grazie!!

rosa ha detto...

Cara MIC,
complimenti. Speriamo si pubblichino gli atti del convegno.

Rosa

Flavio B. ha detto...

Sara'....una luce..accesa nel buio.....??? Ma!

mic ha detto...

complimenti. Speriamo si pubblichino gli atti del convegno.

Cara Rosa, mi dicono che sarà mons. Livi ad occuparsene.

mic ha detto...

Rosa,
se mi mandi il tuo indirizzo, ti spedisco altri Atti, con diverse aggiunte... ;)

su:
maria.guarini@gmail.com

Anonimo ha detto...

Tanto per onor di cronaca,alla Gregoriana sta per partire un nuovo corso ideato da Spadaro,titolo:"Cyberteologia,pensare il Cristianesimo al tempo del web".No comment.