martedì 3 luglio 2012

Nell'anno del 50mo anniversario di «Veterum Sapientia» la latinità seduce la Cina...

Curioso, proprio nel momento in cui la culla della civiltà occidentale rinnega la sua lingua-madre, essa si diffonde in oriente. E, con l'occasione ricordiamo il 50° anniversario della Veterum Sapientia, completamente ignorata dai conciliaristi di ogni tempo.

Lo scorso 15 giugno è stato inaugurato a Pechino, alla presenza del quartetto della cattedrale di Pechino che ha interpretato per l'occasione alcuni cantici del repertorio gregoriano, un centro di studi latini chiamato «Latinitas Sinica» il cui il motto è «Per aspera ad astra». [attraverso le asperità alle stelle]

Ospitato dalla Beijing Foreign Studies University, questo istituto è dedicato allo studio, all'insegnamento ed alla promozione del latino in Cina.

In particolare esso pubblicherà il “Journal of Latin Studies in China”. Il suo lavoro si inserirà nella linea dell'opera dei missionari, spesso gesuiti, che iniziarono la “sinologie”, lo studio della civiltà e della lingua cinese : all’Italiano Matteo Ricci - del quale il Vaticano ha celebrato il 400° anniversario anniversario della morte nel 2010 con una grande mostra -, al Belga Philippe Couplet, che introdusse Confucio in Europa alla fine del XVII secolo.

L’apertura di questo centro si inscrive in una crescente fascinazione degli studenti cinesi per la lingua latina, considerata ad un tempo essenziale per la comprensione della civiltà europea, ma anche come un vantaggio importante per l'apprendimento dell'inglese e delle lingue europee.
________________________
[Fonte: Riposte Catholique] - Traduzione mia

3 commenti:

DANT PASTORELLI ha detto...

Domenica 1 luglio il card. Zen ha celebrato una S. Messa in Rito Antico in una parrocchia salesaiana di Hong Kong nell'anniversario della definitiva partenza degli inglesi.

mic ha detto...

il grande card. Zen, celebra in rito antico già da prima del Summorum Pontificum!

Guarda qui

Non dimentichiamo neppure il latino come lingua unificante di tutta la cattolicità!

Anche questo hanno frantumato!

DANTE PASTORELLI ha detto...

Un mio giovanissimo amico, Kevin Chan, di Hong Kong, mi ha mandao anhe delle foto, ma devo trovar qualcuno che m'insegni a trasmetterle. E quassù non è facile.