domenica 4 giugno 2017

PENTECOSTE



Factus est repente de coelo sonus 
advenientis spiritus vehementis
ubi erant sedentes, alleluia:
et repleti sunt omnes Spiritu Sancto,
loquentes magnalia Dei,
alleluia alleluia.

3 commenti:

mic ha detto...

Emitte spiritum tuum et creabuntur. Et renovabis faciem terrae. 

Anonimo ha detto...

Le due suore in ginocchio magnificano Dio piu' di tante parole .
http://www.newliturgicalmovement.org/

Anonimo ha detto...

LO SPIRITO SANTO SORGENTE INESAURIBILE DI DONI
Il timore è la trepidazione avvertita da chi inizia il cammino della vita nello Spirito e si affida con confidenza nelle mani di Dio: «Scrutami, Dio, e conosci il mio cuore, provami e conosci i miei pensieri: vedi se percorro una via di menzogna e guidami sulla via della vita» (Sal 139,23-24). Il timore di Dio diventa così consapevolezza della debolezza umana, esercizio di umiltà e di povertà di spirito, ma anche fiducia nella misericordia di Dio, speranza nella sua provvidente bontà, autentico «principio di saggezza» (Sal 111,10).