venerdì 7 luglio 2017

Pro Charlie, oggi alle 19 a Roma


15 commenti:

Ave Maria ! ha detto...

Per chi e' impossibilitato ad uscire da casa per gridare
il 5° Comandamento " Non uccidere ",
puo' affiancare la manifestazione recitando i Misteri Dolorosi commentati da Padre Manelli
nella registrazione contrassegnata con il Crocifisso o con le altre meditazioni .
A piacere vostro .
http://www.radiobuonconsiglio.it/preghiere/santo-rosario/misteri-dolorosi/

Appello a tutti i Sacerdoti :
Cari Sacerdoti , tutti quanti siete nel mondo , alla Benedizione Eucaristica , per la Potenza di Dio ,
benedite il piccolo bimbo prigioniero di Erode e
condannato a morte .

carmenFatima ha detto...

Sono troppo lontano da Roma. Sarei venuto volentieri per amore di questo bimbo dolcissimo e così indifeso. Ho affidato il piccolo Charlie Gard all'intercessione di due santi particolarmente premurosi verso i piccoli, Luigi Martin e Maria Zelia Guerin, genitori di S. Teresa di Gesù Bambino. Sia fatta la volontà di Nostro Signore Gesù Cristo.

Anonimo ha detto...

Chi puo' , si inginocchi davanti a Gesu' in Persona , Vivo e Vero e Presente in tutti i Tabernacoli della terra .

Anonimo ha detto...

Il Great Ormond Street Hospital di Londra ha annunciato che rivaluterà il caso del piccolo Charlie

Il Great Ormond Street Hospital di Londra si è rivolto all’Alta Corte per una nuova udienza sul caso del piccolo Charlie Gard “alla luce delle richieste relative a possibili altri trattamenti”. Lo riportano Bbc e Sky News dopo che il Bambino Gesù di Roma ha inviato una lettera all’ospedale londinese chiedendo ufficialmente ai medici inglesi di poter somministrare al bimbo un protocollo sperimentale “che può funzionare”.

Anonimo ha detto...

Sotto la protezione della Madonna
del Monte Carmelo verso il Cristo

Fior del Carmelo ,
o vite in fiore ,
splendore del cielo ,
Tu solamente
sei Vergine e Madre .

Madre dolcissima ,
sempre ilibata
ai Tuoi devoti
da' protezione ,
Stella del mare

http://parrocchiatraspontina.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2017/04/Programma-Festa-2017.pdf

tralcio ha detto...

Digiuni... preghiere... rinunce... primo venerdì del mese...
Tanta, ma tanta gente, semplice, sconosciuta, discreta...
Tanta fede.
Vuoi vedere che...
E allora avanti, non smettiamo.

Signore Ti ringrazio!
Angeli di Dio, custodi di chiunque sia coinvolto, illuminate, reggete, custodite, governate ogni volontà perchè sappia conformarsi a quella di Dio! AMEN

mic ha detto...

Amen.

Anonimo ha detto...

Signore Ti ringrazio!
Angeli di Dio, custodi di chiunque sia coinvolto, illuminate, reggete, custodite, governate ogni volontà perché sappia conformarsi a quella di Dio!
Santi Patroni ed Anime Sante in Purgatorio degli avi di chiunque sia coinvolto, pregate, PREGATE, PREGATE ed intercedete a tal scopo. AMEN.

RR ha detto...

Non per smorzare gli entusiasmi, ma sec. un ultimo comunicato dei "medici" (sempre anonimi, mai che un primario ci metta la faccia) dell'ospedale, si sono rivolti all'Alta Corte per ottenere un nuovo pronunciamento a LORO FAVORE, perchè assolutamente convinti, avendo anche sentito il parere di altri colleghi "indipendenti", che nessuna ulteriore cura potrà salvare Charlie, che quindi non deve più soffrire (io continuo a non capire: se ha il cervello cosi spappolato come dicono, come fa a sentire qualsiasi cosa, quindi anche la sofferenza fisica ?MAH).
Qualcuno avanza l'ipotesi che tale accanimento "ad soppressionem innocentis" dipenda dagli ingenti investimenti che sono stati fatti, anche pubblici, in UK sulle cure "genetiche" di patologie simili, cioè al creazione di embrioni figli di 3 genitori, i due che trasmettono il gene malato, ed un terzo sano che "dona" i suoi mitocondri, che vengono impiantati nelle cellule del poveretto. Il Parlamento inglese è stato il primo, e finora unico, al mondo ad aver autorizzato un tal trattamento (e poi ci parlano ancora di Mengele).
Se si dimostrasse che una "semplice" cura con nucleosidi (molecole) è efficace, tutta la linea di ricerca sulla manipolazione cellulare, molto, molto più costosa e redditizia, sarebbe abbandonata.
A pensar male...

Anonimo ha detto...

http://www.vanthuanobservatory.org/ita/charlie-gard-dichiarazione-dellarcivescovo-giampaolo-crepaldi/

mic ha detto...

Rr,
terribile intreccio di interessi economici ed ideologia nichilista...

irina ha detto...

Interessante osservare tutte le sfaccettature del progresso dell'età contemporanea, rigorosamente senza quella sciocca superstizione, che risponde al nome di Dio, Uno e Trino!Ogni ora si va di bene in meglio. L'essere umano fiorisce, lo vediamo in particolare nella sapienza, nell'intelletto, nel consiglio, nella scienza, nella pietà, nella fortezza che mostrano gli esseri umani emancipati dal Timor di Dio.

Anonimo ha detto...

A) Non solo non si permette alla famiglia una cura seppur sperimentale ( scusate , perso per perso , vediamo che succede )
B) Non si permette alla famiglia di portarselo a casa
C) E' in ostaggio
D) Lo dobbono ammazzare loro ( gli aventi causa !)
E) I genitori sono stati esautorati dalla potesta' genitoriale ?

Anonimo ha detto...

Piacenza (PC), “Scusate se esisto!”
13 luglio - 21:00 fino a 22:30
Dal piccolo Charlie alle DAT
http://alleanzacattolica.org/evento/piacenza-pc-scusate-se-esisto/

Anonimo ha detto...

Via Crucis di una famiglia !

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/charlie-sentenza-slitta-ancora-madre-lospedale-mente-1418528.html

Il giorno 13 Luglio i bambini tornarono alla Cova d'Irìa: questa volta erano lì radunate circa cinquemila persone , molte delle quali desiderose di prendersi gioco dei ragazzini. Secondo quanto riferito da Lucia, a mezzogiorno si ripeté l'apparizione: la bambina si lamentò presso la signora per tutti i maltrattamenti subiti, ricevendo come risposta l'invito a offrire le sue sofferenze per la conversione dei peccatori; dopo di che venne mostrata ai tre pastorelli la visione dell'inferno .